martedì 25 dicembre 2012

BUON NATALE DA SHINING BOOKS!


BUON NATALE!

Vi auguro un felice Natale con le vostre famiglie e i vostri amici a 4 zampe. Che questa festività possa mettere tutti di buon umore, senza distinzioni tra religioni, razze e credenze varie.
E poi...
Spero che Babbo Natale vi abbia sommersi di libri!

Erika



domenica 16 dicembre 2012

Anteprima: l'ultimo angelo di Becca Fitzpatrick




Titolo:  L'ultimo angelo
Titolo originale: Finale
Autore: Becca Fitzpatrick
Editore: Piemme
Collana: Freeway
Prezzo: 17,00€
Pagine: 372 pag.
Uscita: 2 gennaio 2013
Trama (presa da The Bookspaper): Vecchi nemici ritornano, nuovi nemici compaiono, e il tradimento di un amico minaccia la pace che Patch e Nora vogliono così disperatamente. La guerra sta per iniziare, ma da che parte stanno Nora e Patch? E alla fine, ci sono ostacoli che anche l' amore non può vincere?
Potrà l' amore superare tutto?
Nora è più certa che mai del suo amore per Patch. Angelo caduto o no, è quello giusto per lei. La sua eredità ed il suo destino possono anche dire che sono destinati ad essere nemici, ma lei non gli girerà le spalle. Nora e Patch pensavano che i loro problemi fossero ormai finiti. Hank se n'è andato e possono lasciarsi la sua vendetta alle spalle. Ma in assenza di Hank, Nora è diventata inconsapevolmente il capo dei Nephilim e deve finire quello che Hank ha cominciato. Il che significa distruggere gli angeli caduti - distruggere Patch.
Nora non permetterà mai che ciò accada, così lei e Patch formulano un piano: far sì che tutti credano che si sono lasciati e agire dall' interno. Nora convincerà i Nephilim che stanno facendo un errore a lottare contro gli angeli caduti, e Patch scoprirà tutto il possibile dal lato avversario. Metteranno fine a questa guerra prima ancora che possa iniziare.
Ma spesso i piani migliori finiscono male. Nora, nel suo nuovo ruolo, si ritrova attratta da una forza coinvolgente che non aveva previsto e a cui non riesce a resistere.
Nora e Patch devono così affrontare le differenze che ci sono sempre state tra loro e scegliere se ignorarle o lasciarle distruggere l' amore per cui hanno sempre combattuto.

Giveaway: il vincitore!

Il vincitore del giveaway è....



ValeD!

Complimenti! Hai vinto una copia del romanzo "Angelo Vendicatore" di Trevor O. Munson!

Ti contatterò via email per l'indirizzo! GRAZIE A TUTTI PER AVER PARTECIPATO!

domenica 9 dicembre 2012

Giveaway: festeggia il primo anno di Shining Books con il romanzo "Angelo vendicatore" di Trevor O. Munson!

Tanti auguri a Shining Books! 
Un anno fa nasceva il blog per uno sfizio personale e dopo un anno, posso ringraziarvi tutti per quello che è diventato!

Quale ringraziamento migliore se non un libro gratis? Ebbene, visto che il Natale è alle porte, mi sembrava giusto regalarvi qualcosa :D vi avevo annunciato su Facebook che il giveaway lo avrei postato domani, ma per questioni di comodità, ho preferito farlo oggi.
Vi ricordo di controllare nel post qui sotto chi sono i vincitori del contest "Eros e Thanatos".

Il libro che vi voglio regalare è...


Angelo Vendicatore di Trevor O. Munson, edito da Delos Books!
Volete sapere di che parla? Ecco la trama:

Il libro che ha ispirato la serie TV "Moonlight" con Alex O'Loughlin

Mick Angel è un vampiro che lavora come investigatore private a Los Angeles, dimostra 30 anni, va in giro in abito firmato e Borsalino e guida una Mercedes 300SL rossa molto vintage. Dorme in un freezer industriale, e quando non può nutrirsi di criminali, si spara direttamente in vena grosse siringhe piene di sangue. È stato pagato da Reesa, una bellissima ballerina di burlesque dai capelli rossi, per ritrovare la sorella scomparsa. Ma il caso apparentemente semplice di una adolescente scappata di casa si complica presto, tra spacciatori di droga, poliziotti ostinati, omicidi e il passato dello stesso Mick. E Mick dovrà imparare la lezione che ogni vampiro non dovrebbe mai dimenticare: niente resta sepolto per sempre. Soprattutto il proprio passato.

 Vi confesso che lo sto leggendo proprio ora e non è male. È ben scritto, interessante e sono curiosa di scoprire i prossimi avvenimenti. Questo libro è un adult, non mi prendo alcuna responsabilità dei partecipanti al giveaway minorenni. Se accettate di partecipare, declino la responsabilità di accertarmi della vostra età, pertanto mi rifaccio al vostro buon senso.

Le regole sono semplici:

1) Essere PUBBLICAMENTE follower del blog! (Controllerò personalmente)
2) Comunicare il nick con cui comparite nel blog nello spazio "Essere follower del blog"
3) Lasciare un commento e spiegare perché volete questo libro! (il commento mi serve per verificare se siate davvero follower e se siete attivi, ma soprattutto se il libro vi interessa davvero)
4) Nel commento vi prego di lasciare una mail

Se volete condividere il giveaway, questo è il banner:


<a href="http://shining-books.blogspot.it/2012/12/giveaway-festeggia-il-primo-anno-di.html" target="_blank"><img src="http://i207.photobucket.com/albums/bb217/Eryp92/giveawayangelovendicatore.jpg" border="0" alt="Giveaway Shining Books"/></a>

Avete domande? No? ALLORA PARTECIPATE!!!

Il giveaway terminerà il 16 dicembre!
a Rafflecopter giveaway

sabato 8 dicembre 2012

Contest Eros e Thanastos: i vincitori


Nonostante alcuni problemi che abbiamo avuto con l'organizzazione e il conto definitivo dei voti, possiamo annunciare i tre vincitori del contest!

AL 1° POSTO:
Alaisse Amehana
"Angelina"

AL 2° POSTO:
Jennifer Katnissbraid
"Scrivilo, forse ci crederai"

AL 3° POSTO:
Chiara Maggioni
"Il tempo di un minuto"

Grazie a tutti per aver partecipato! Nei prossimi giorni, potrete trovare le recensioni di ogni racconto nei quattro blog! Lunedì verrà postata la lista dei blog con i relativi racconti, in modo da dare la possibilità agli scrittori di trovare la propria recensione.
Come si è svolto il conteggio? Ogni blogger ha votato ogni racconto dando da 1 a 5 punti, con la possibilità di poter dare "i mezzi". Il massimo era 20 e i voti dei tre vincitori sono stati: 18 per il primo, 16,5 per il secondo e 15,5 per il terzo.
Siamo rimaste colpite anche da altri racconti che, però, non hanno raggiunto il podio. Ci riserviamo la possibilità di contattare gli autori e vedere di promuovere anche questi racconti (sarà una decisione personale delle blogger). 

Per i vincitori: vi contatterò tra la giornata di domani o nei prossimi giorni!

COMPLIMENTI AI VINCITORI E GRAZIE A TUTTI PER AVER SEGUITO IL CONTEST! :)

martedì 4 dicembre 2012

Recensione: Morire dal ridere di Antonietta Maria Usardi

Titolo: Morire dal ridere
Autore: Antonietta Maria Usardi
Editore: 0111
Pagine: 119
Collana: Big-C/Horror
ISBN: 9788863074284

Trama: Milano. La famiglia di Vincent e Amelia gestisce da molti anni a Chinatown un negozio per suicidi e nella vita non sembra vedere altro che dolore e sofferenza. Un giorno di ottobre piomba nella pace domestica il nipote, il piccolo Robespierre, amante della vita, che con tutto il candore dell'infanzia si propone un'attenta e scrupolosa opera di ottimistico sabotaggio ai danni dell'attività degli zii. Una storia a sfondo macabro, ma anche divertente e ironica, sulla vita, sulla morte e sui sentimenti.

Voto: 3.5/5


Ringrazio l'autrice per avermi inviato una copia del libro

La mia recensione:

Chi mi segue da un po', sa benissimo che non do praticamente mai più di 3 ai libri troppo corti e che 3.5 è il massimo che ho dato ai libri inferiori alle 250 pagine. Questa volta l'ho dato anche se non parliamo di un vero e proprio libro, quanto più un racconto.
Questo racconto narra di Robespierre, un irriverente bambino che si intrufola nella vita dei zii Vincent e Amelia con il suo pigiamino giallo e dispensa consigli a destra e a manca, confondendo la "s" con la "z" e viceversa.

Vincent e Amelia, però, non riescono a comprendere il punto di vista del bambino, il quale sembra sempre felice per qualsiasi cosa e proprio non riesce a trovare il lato tragico della vita. A nulla servono gli sforzi dei coniugi che si arrovellano per trovare espedienti in grado di fargli capire quanto vivere sia una disgrazia.

Ernest e Sylvia, i cugini di Robespierre, sono simili ai loro genitori: cupi, tristi e insoddisfatti. Il primo lavora per creare i prodotti in vendita nel negozio, la seconda piange convinta di essere una brutta ragazza che non troverà mai l'amore, così come dice sua madre. Il piccolo Robespierre, però, non si lascia abbattere da tutta questa tristezza, nonostante i continui richiami degli zii, nonostante i castighi.

Comincia con l'augurare una "buona giornata" ai clienti che entrano in negozio per cercare il modo con cui farla finita, per poi arrivare a cantare a squarciagola "e la vita, la vita l'è bela, l'è bela". Sebbene Amelia, con il passare del tempo, si abitui a questo nuovo "figlio", Vincent non saprà digerire i nuovi fantastici dipinti di Ernest, la quale decide di cambiare mestiere...

Non vi dico molto altro, perché essendo già molto corto, vi rovinerei la storia. Devo dire che mi è piaciuto, perché è un paradosso della nostra società (sembra ridicolo, forse sono io paranoica), che sempre più è insoddisfatta di quello che accade e non riesce più a trovare la poesia nella vita stessa. Un libro visto dagli occhi degli adulti e da quelli di un bambino, che di disgrazie non ne vuole proprio sapere.

Robespierre ci insegna che sebbene un aereo si sia schiantato, uccidendo molte persone, quelle quattro che sono sopravvissute possono essere considerate un miracolo. È un libro che, copertina a parte, è un vero e proprio riconoscimento alla vita. Lo consiglio a chi vede il grigio in tutto e spesso, anche il nero.

Questo libro fa parte della collana "Big-C". È scritto con caratteri di dimensione 13 o 14, in modo da facilitare la lettura ai lettori con problemi visivi (ipovedenti).

domenica 2 dicembre 2012

Intervista ad Alessandra Paoloni (Elisabeth Gravestone)


A poco tempo dall'ultima intervista, ve ne propongo un'altra, questa volta di un'autrice italiana :)
Oggi, su Shining Books, è Elisabeth Gravestone alias Alessandra Paoloni a rispondere alle mie domande!
Tempo fa mi aveva contattata per segnalare il suo romanzo "La Stirpe di Agortos" (potete trovarlo qui) e a pochi giorni dall'uscita del suo secondo romanzo, "La discendente di Tiepole" edito da Butterfly Edizioni, ho deciso di postare quest'intervista. 


Lei è Alessandra! Questi sono i suoi libri:




Ciao Alessandra, benvenuta su Shining Books!

Ciao Erika grazie a te per avermi concesso spazio nel tuo bellissimo blog!


1) "La stirpe di Agortos" è il tuo primo libro, un fantasy che è stato piuttosto apprezzato dal pubblico. Le protagoniste sono Anika e Airen, due sorelle separate alla nascita. Com'è nato il mondo in cui vivono le due sorelle?

L'Egucron è nato guardando il film Il signore degli anelli (naturalmente avevo letto già il libro). Ma quando ho anche visto il film mi sono detta “perché non inventare un mondo fantastico tutto mio?”. Il fantasy è da sempre stato uno dei generi preferiti, e da tempo volevo scrivere un romanzo fantastico e ci avevo anche provato un paio di volte senza però finirlo. Quando ho creato la saga delle generazioni il mio progetto era molto ampio (figurati che avevo in mente di scrivere ben nove libri) e quindi ho suddiviso ogni personaggio e ogni situazione facendomi uno schema scritto. Ho raccolto le idee e ho iniziato a buttar giù la prima stesura di questo fantasy un po' insolito, poiché il lettore non si troverà davanti a lotte epiche o a scontri tra “maghi buoni” e “maghi cattivi”, ma davanti al rapporto dell'uomo con una Natura magica e personificata dove gli antagonisti sono gli uomini stessi. 

2) "La stirpe di Agortos" avrà un seguito o scriverai un altro libro ambientato nella terra di Egucron?

Si, questo libro avrà un seguito e più di uno a dir la verità perché la saga sarà composta da quattro libri. Al secondo libro sto lavorando in questi giorni, ovvero sto iniziando a fare quello che può essere definito il canovaccio, una sorta di schema generale sulla trama e sui personaggi del primo libro che torneranno e altri che verranno introdotti in questa seconda generazione.

3) Com'è la vita da scrittrice emergente? Ci sono più pregi o più difetti?
La vita da scrittrice emergente è dura. C'è molta “concorrenza” e lavorando soprattutto con case editrici piccole è difficile arrivare al pubblico. Anzi ne approfitto per ringraziare te e tutti quei blog che mi hanno ospitata, dandomi modo così di far sentire la mia voce. I pregi che ho trovato fin da ora sono naturalmente le piccole soddisfazioni che si ricavano. Anche i più piccoli apprezzamenti per una scrittrice che spera di arrivare a un pubblico sempre più vasto sono importanti quasi quanto le grandi critiche. I difetti sono costituiti dai periodi in cui tutto sembra impossibile e in cui si pensa addirittura di mollare. A volte mi chiedo se tutti i miei sforzi un giorno verranno ricompensati. Io sono fiduciosa però, negli ultimi mesi ho ricevuto parecchie soddisfazioni dal mondo della piccola editoria, quindi per ora si prosegue su questa strada.

4) So che ora collaborerai con la Butterfly Edizioni. Com'è l'approccio con gli editori in generale?

Esatto, a fine mese uscirà per loro il mio primo paranormal fantasy. Io fino ad ora ho lavorato con editori piccoli e medio piccoli. Con i grandi non ho mai provato ad essere sincera. Ho preferito farmi le ossa da sola facendo gavetta. Ci sono editori ed editori, che non classificherei solo come Ce a pagamento e Ce che non lo sono. Il mondo dell'editoria è eterogeneo e vario, immenso. Davvero quando ci arrivi per la prima volta ti senti spaesato perché non sai bene come viverci. Per fortuna non ho incontrato molte difficoltà o persone che mi hanno “fregata” perché comunque so di autori emergenti che conosco che hanno avuto delle esperienze terribili. Io  in genere, quando ho spedito un manoscritto, ho sempre pregato di trovare persone serie e competenti dall'altra parte, qualcuno che davvero s'interessasse al mio sogno e a quello che scrivevo. E, più o meno, le mie preghiere sono state ascoltate.

5) Come ho accennato prima, pubblicherai un libro con la Butterfly Edizioni. Il libro si intitola "La discendente di Tiepole". Ci puoi dare qualche anticipazione? Ha qualcosa in comune con il tuo precedente romanzo?

No, La discendente di Tiepole, è completamente diverso dalla Stirpe sia per genere che per scrittura. Nella discendente utilizzo la prima persona e il linguaggio è più colloquiale rispetto a quello più ricercato della Stirpe che è appunto un fantasy scritto in terza persona. In comune però le due opere hanno alcuni temi: la predestinazione, il rapporto con la famiglia e con l'ambiente che ci circonda. Ma sono due libri opposti fra di loro. La discendente di Tiepole uscirà tra qualche settimana e non sto più nella pelle. Lì il lettore si ritroverà davanti a una storia semplice ma allo stesso tempo complessa, ai tormenti della protagonista il cui mondo verrà rovesciato e che sarà destinata a cambiare per sempre a causa di una maledizione.

6) Immagino tu sia legata ad entrambe le storie, ma qual è quella che ti rende davvero fiera del lavoro fatto, magari per il tempo, le ricerche e gli studi che ne sono derivati?

Bellissima domanda! Come hai detto sono legata ad entrambe perché sono diverse tra loro, ma forse l'opera alla quale sono più legata anche per soddisfazioni e ricordi è la Stirpe. E' una saga che mi ha fatto penare di più, ma allo stesso tempo mi ha avvicinata al pubblico. Le ricerche sono state molte, soprattutto per i nomi di matrice greca e anche la struttura della saga è più complessa rispetto a La discendente di Tiepole. Ma vado fiera di Agortos e del messaggio che il libro vuol mandare. Non me ne vogliano i Tiepolesi, che è una popolazione che il lettore detesterà e amerà allo stesso tempo.

Grazie mille per la collaborazione! :)
Ma grazie a te Erika per avermi concesso di parlare delle mie opere!

Ringrazio ancora una volta Alessandra per essere stata così attiva nel blog fin dall'inizio e per avermi concesso questa intervista. Potete trovare on line i suoi libri oppure dare un'occhiata al suo blog "La mia strada fino a qui". Se qualcuno avesse delle domande da proporre, può commentare qui sotto e Alessandra risponderà personalmente!


sabato 1 dicembre 2012

Contest Eros e Thanatos: CONCLUSO!


Il contest ufficialmente concluso!

Abbiamo ricevuto undici racconti, pertanto i vincitori saranno 3!
Ringrazio gli undici partecipanti che hanno deciso di mettersi alla prova e sostenere i quattro blog che hanno organizzato questo contest e hanno aiutato a promuoverlo.
DIVERSAMENTE DA QUANTO DICHIARATO ALL'INIZIO, IL CONTEST È STATO ORGANIZZATO DA SHINING BOOKS, FROM A BOOK LOVER, SWEETY READERS E BOOKHAOLIC&TEA! PERTANTO L'EBOOK CHE VERRA' CREATO, VERRA' PROMOSSO DAGLI STESSI.
Vi ricordiamo che il premio consiste nel creare un'antologia di 3 racconti (quelli che risulteranno migliori) che verranno caricati su Issuu e potranno essere scaricati dai nostri blog.
Per eventuali dubbi, vi rimando a questo link. I testi verranno editati ed eventuali errori saranno corretti. Pertanto, se ci fosse bisogno anche di qualche "correzione", i vincitori verranno contattati via email per parlarne insieme!
Grazie a tutti i partecipanti! Chissà, magari più avanti vi proporremo un altro tema :)

Vi ricordo anche che a tutti i partecipanti verrà inviata una recensione di una delle quattro blogger!

I partecipanti che hanno consegnato il loro racconto sono:

Francesca Ghiribelli
Ilaria Militello
Silvia Daveri
Sara Lontani
Alessandra Paoloni
Alessandro Negri
Alaisse Amehana
Jennifer Katnissbraid
Chiara Maggioni
Elhena Darkness
Chrys Obsidian


I VINCITORI VERRANNO COMUNICATI IL GIORNO 8 DICEMBRE.

venerdì 30 novembre 2012

Anteprima: Il bacio della morte di Marta Palazzesi





Titolo: Il bacio della morte
Autore: Marta Palazzesi
Editore: Giunti
Collana: Y
Prezzo: 12,00€
Uscita: 16 gennaio 2013
Trama: Quando hai diciotto anni, vivi nelle remote foreste della Romania e il tuo unico obiettivo è dare la caccia alle spietate creature che popolano il Mondo Sotterraneo, non puoi permetterti distrazioni. E questo Thea lo sa molto bene. Abile mezzo demone dotato del potere dei sogni, è una ragazza ribelle e irriverente. Ma quando riceve il pugnale con cui cacciare gli Azura, è più che determinata a impegnarsi fino in fondo negli allenamenti che la renderanno ufficialmente una Cacciatrice, mettendo da parte tutto il resto. Però non sempre le cose vanno come previsto e Thea si ritrova costretta non solo a combattere contro un nemico infido e crudele, ma anche a resistere al costante impulso di azzuffarsi col padre, dal quale ha ereditato i poteri da Incubo. Ma soprattutto deve cercare di contenere l’attrazione per il nuovo compagno di caccia, un affascinante mezzo Succubo dal passato oscuro. Inaspettate rivelazioni e inquietanti avvenimenti sconvolgeranno pericolosamente la vita di Thea, divisa tra il desiderio di seguire chi ama e compiere il proprio dovere.

Che ne pensate? Trovo che la cover sia stupenda! Vi lascio un link che ricapitola i personaggi: alcuni attori fanno venire voglia di avere questo libro tra le mani!!! Clicca qui

UTENTE DEL MESE: NOVEMBRE




Shining Books ha un' iniziativa: l'utente del mese!
In cosa consiste? Ogni mese, alla fine, verrà premiato con tanto di bannerino il follower che è stato più attivo durante il mese, soprattutto con i commenti e con il supporto al blog.

L'utente del mese di Ottobre era ..Mary.. a cui ho inviato ho inviato un ebook che ha scelto. Questo mese ne invierò un altro al prossimo vincitore che è...

Elena

che in questo mese ha commentato diversi post e ha dato il suo contributo per sostenere Shining Books!
Elena, questo è il tuo bannerino:



che puoi utilizzare in qualsiasi blog o forum di cui fai parte :) ti chiedo solo di lasciarmi la tua email in modo da potermi mettere in contatto con te! :)

Un'ultima cosa: per correttezza devo segnalare che anche questo mese ..Mary.. è stata la più attiva, ma ho deciso di dare questa possibilità a un altro follower. Pertanto, se il prossimo mese dovesse risultare di nuovo lei, sarà premiata una seconda volta. In ogni caso, non mi piace non doverti ringraziare, perciò se dovesse farti piacere, potrei inviarti un segnalibro :) contattami via email!

Grazie a tutti per l'attenzione!

sabato 24 novembre 2012

Recensione: Shadowhunters - Città delle Anime Perdute di Cassandra Clare


Titolo: Shadowhunters - Città delle Anime Perdute
Autore: Cassandra Clare
Editore: Mondadori
Pagine: 552 pag.
Collana: Chrysalide
ISBN: 9788804622079

Trama: Lilith, madre di tutti i demoni, è stata distrutta. Ma quando gli Shadowhunters arrivano a liberare Jace, che lei teneva prigioniero, trovano soltanto sangue e vetri fracassati. E non è scomparso solo il ragazzo che Clary ama, ma anche quello che odia, suo fratello Sebastian, il figlio di Valentine. Un figlio determinato a riuscire dove il padre ha fallito e pronto a tutto per annientare gli Shadowhunters. La potente magia del Conclave non riesce a localizzare né l'uno né l'altro, ma Jace non può stare lontano da Clary. Quando si ritrovano, però, Clary scopre che il ragazzo non è più la persona di cui si era innamorata: in punto di morte Lilith lo ha legato per sempre a Sebastian, rendendolo un fedele servitore del male. Purtroppo non è possibile uccidere uno senza distruggere anche l'altro. A chi spetterà il compito di preservare il futuro degli Shadowhunters, mentre Clary sprofonda in un'oscura furia che mira a scongiurare a ogni costo la morte di Jace? Amore. Peccato. Salvezza. Morte. Quale prezzo è troppo alto per l'amore? Di chi ci si può fidare, quando peccato e salvezza coincidono? Ma soprattutto: si possono reclamare le anime perdute?

Voto: 4.5/5


Ringrazio la Mondadori ragazzi per avermi inviato questo libro

La mia recensione:

Cassandrina bella! Judith! MA FINALMENTE! Cosa ti era successo nello scorso libro? Insomma, era quasi una vaccata epica in confronto agli altri. Ti sei ripresa! Come mi fa piacere... Stupidaggini a parte, questo libro mi è piaciuto davvero, al contrario dell'altro. Ohhh! In città degli Angeli Caduti, avevamo lasciato Jace sul tetto insieme al cadavere di Sebastian che galleggiava in una sorta di teca. Questo libro riprende la storia ambientandola pochi giorni dopo.

Jace è sparito, così come il cadavere di Sebastian, e nessuno ha idea di dove si possa trovare. Cominciano le ricerche da parte del Conclave che, però, non è in grado di risolvere il mistero, archiviando il caso "Jace". È per questo che Clary, con l'aiuto di Isabelle, Alec e tutta la "squadra dei buoni", decide di trovare un modo per poter scoprire dov'è Jace. Dopo diverse peripezie, è lo stesso Jace a presentarsi da Clary, più spavaldo di prima, sempre ironico ma diverso.

Ed è così che Clary scopre che tra Sebastian, ora vivo, e Jace si è creato un legame, molto più profondo di quello di due fratelli e di qualsiasi legame consanguineo. Tutte le ferite che Jace subisce, le subisce anche Sebastian e viceversa. Se uno muore, muore anche l'altro. Su questa folle scoperta, Clary vede il suo mondo crollare: nonostante Sebastian sia suo fratello, sa che il sangue di demone scorre tra le sue vene e sa che deve fermarlo.

Parallelamente, le vicende amorose tra gli altri personaggi persistono. Simon, lasciata perdere Maia, cerca di dedicarsi ad Isabelle, nonostante il suo tempo sia prosciugato da Clary, sola e perennemente triste. Proprio per questo suo comportamento, Isabelle non osa farsi avanti né pretendere qualcosa da lui. Maia ha ritrovato Jordan, così diverso da come se lo era immaginato. Sebbene lei sia ancora restia nei suoi confronti, è difficile non farsi comandare dal cuore.

Alec e Magnus sono più innamorati che mai, ma il giovane e ingenuo Alec vive con ansia il passato di Magnus, saturo di storie passionali e antiche quanto lui. Camille, ex fidanzata di Magnus, nonché il capo del clan di vampiri di Manhattan, è più tentatrice che mai ed è proprio Alec a essere l'oggetto dei suoi giochi. 

Non voglio aggiungervi nient'altro sulla trama, questa volta merita proprio! Sono contenta che si sia ripresa, perché pensavo che questo continuo inaspettato (rispetto alla trilogia originale) fosse un fiasco totale. Sapete, Sebastian mi ha intrigata parecchio, nonostante gli sviluppi della storia. Un bel cattivo, davvero. Ne sono contenta, generalmente detesto a priori i cattivi.

City of Heavenly Fire uscirà nel marzo 2014 in patria, a questo punto sono proprio curiosa di sapere come andrà a finire. Non dimenticatevi che nel 2015, invece verrà pubblicata la nuova serie degli Shadowhunters: The Dark Artifices. Il primo romanzo si intitolerà "Lady Midnight".


martedì 20 novembre 2012

Tag: libri e stati d'animo

Ciao followers! Dopo "i sette peccati capitali della lettura" torno con un altro "tag" preso sempre da you tube. Cosa sono questi tag? Sostanzialmente sono dei "giochi" che coloro che hanno un canale you tube, o un blog di recensione libri, fanno per svelare qualcosa di sé attraverso metodi alternativi. Ebbene, questa volta il video l'ho preso dal canale BookLovers1 e potete trovarlo qui. Lei lo ha tradotto dal canale di LittleBookOwl. In cosa consiste questa volta? Assegnerò un libro per ogni stato d'animo scelto da Beatrix e vi racconterò qualcosa legato a quel libro.

Felicità
Harry Potter - La saga


Perché felicità? Perché Harry Potter ha segnato le basi del mio carattere, delle mie credenze e di quello che ora mi aspetto dalle persone. Mi mette felicità perché la mia infanzia l'ho vissuta tra una pozione e un incantesimo. So che la mia lettera è stata persa, ma so che c'è qualcosa di magico tra di noi.
Harry Potter mi trasmette felicità perché mi ricorda che sognare non fa mai male.

Tristezza
La solitudine dei numeri primi - Paolo Giordano


Può sembrare una scelta banale, molti non hanno neanche apprezzato questo libro, ma io ricordo un'enorme tristezza. Tristezza perché la fine della storia è una fine umana, una fine in linea con i personaggi e con il loro carattere, nonché con la metafora dei numeri primi. L'ho amato ma non so se lo rileggerò. Di tutte le vicende tra Alice e Mattia, non potrò mai dimenticare quella del tatuaggio. Non so spiegarmi, questo libro è dolceamaro, tutto qui.

Rabbia
La saga di Twilight - Stephenie Meyer


Oh sì, questa saga mi fa arrabbiare parecchio, lo ammetto. All'inizio, quando ancora ero una quindicenne sola (o.O) fu amore a prima lettura, ma poi, quella venduta della Meyer, ha buttato tutto nell'immondizia con i suoi filmetti da quattro soldi. Insomma, ma cos'è Breaking Dawn? Ormai scriveva per cercare consensi, non perché amasse scrivere. Avrei preferito di gran lunga non averli mai letti.

Nostalgia
Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare - Luis Sepulveda


Oh :3 questo libro è quello che rappresenta i miei primi anni di scuola. Ci abituarono alla lettura leggendoci alcuni capitoli mezz'ora prima della fine della lezione. Ringrazio davvero tanto quelle maestre che ci costrinsero a chiudere gli occhi e ad immaginarci Zorba e Kengah alle prese con un'improbabile amicizia. La fine del libro mi fece piangere, lo ricordo, però rileggendolo, ho apprezzato molto la scelta dell'autore.
Se amiamo qualcuno, bisogna capire quando è ora di lasciarlo andare.

Paura
Hunger Games - Suzanne Collins


Sono consapevole di avergli dato 5/5, nonostante tutto mi sento obbligata a metterlo qui per quello che mi ha trasmesso. Ora, dopo chilometriche conversazioni con Isabella e altri fan della saga, non ho voglia di scrivervi un commento ultra iper filosofico su quello che mi ha dato il libro, piuttosto sulle angoscianti riflessioni che ne ha scaturito. Potremmo davvero, un giorno, arrivare a veder morire i nostri figli per diletto? Ma soprattutto, potremmo arrivare ad avere un nuovo despota che ci imponga di vederli morire.
La cosa che più mi inquieta è che l'unica risposta che mi viene in mente è proprio "Sì".
(Vi consiglio un film: L'Onda. Non vi dico né perché né per come, ma guardatelo appena potete).

Sorpresa
Unwind - Neal Shusterman


Unwind mi è piaciuto, davvero. È un distopico diverso dagli altri, angosciante ma avventuroso. Sorpresa perché la trama mi aveva attratta, ma non ci avrei scommesso più di tanto, invece Shusterman sa come non annoiare il lettore. Sorpresa perché in Unwind c'è la religione ed è considerata da un punto di vista folle (sì, parlo della Decima) dal momento che si tratta dei propri figli. Sorpresa perché si parla di uccidere volontariamente delle persone eppure viene considerato normale, in quanto "si utilizza ogni pezzo dei dividendi", neanche fossero maiali. Sorpresa perché ci ha proposto un mondo a cui non avrei mai pensato.

Delusione
La trilogia di Brutti - Scott Westerfeld


Questa trilogia mi ha davvero delusa, l'ho scritto anche nelle mie recensioni. Mi ha delusa perché speravo in un distopico diverso, che parlasse sì della bellezza, ma ne desse un significato più profondo, più angoscioso, mentre Tally in fondo se la vive fin troppo bene rispetto a Tris di Divergent o Katniss di Hunger Games. Insomma, alla fine avrebbe potuto fare un po' meglio. La trama c'era, ma per come l'ha sviluppata, ha perso consistenza, soprattutto in Perfetti (l'ultimo) in cui c'è un susseguirsi di vicissitudini che fanno sorridere e invece non avrebbero dovuto avere questo effetto. 

Angoscia
Proibito - Tabitha Suzuma


Non voglio soffermarmi su questo libro, potete leggere la mia recensione per capire cosa ha significato per me. Inutile dire che è uno dei miei libri preferiti, nonostante i tanti difetti che ha. Angosciante dal primo all'ultimo capitolo, soprattutto per gli stati d'animo di Lochan che ogni tanto ho provato io stessa. Insomma, un amore incondizionato.

Confusione
Tatuaje - Ana Alonso, Javier Pelegrin


Io non ho capito niente di questo libro. È assurdo, quasi 500 pagine di romanzo e non ho capito cosa volessero scrivere gli autori. Più confusa di così, non si poteva essere. Come ho scritto nella recensione, c'erano anche frasi d'effetto che mi sono segnata, ma il resto? Una schifezza mi sembra brutto da dire, però un libro di un'utilità pari a zero. Boh, dovrebbero scriverne un altro per spiegare questo.

Vergogna
Se questo è un uomo - Primo Levi


Sembra banale ma non lo è. In realtà avrei potuto sceglierne un altro, ma l'argomento sarebbe stato lo stesso. Dopo aver visitato Auschwitz, qualsiasi libro sulla Shoa mi avrebbe fatto provare vergogna. E paura. E angoscia. E sorpresa. E delusione. E tutti quegli stati d'animo che sono negativi. E rabbia, tantissima rabbia.

Un finale un po' triste, ma queste erano le categorie. Quali sono i vostri libri? Lasciate un commento o linkatemi il vostro blog con il tag! :D

sabato 17 novembre 2012

Ultimi acquisti!

Ciao followers! 
Oggi volevo parlarvi dei miei ultimi acquisti che ho fatto :) ne sono davvero felice, alcuni sono libri che volevo da tempo! Circa due settimane fa ho acquistato:


Kayla 6982 di Karen Sandler
Trama: l pianeta Loka è stato colonizzato da un'élite di terrestri facoltosi e spregiudicati, gli unici superstiti di una Terra ormai inabitabile. Fra loro ci sono scienziati senza scrupoli che hanno creato una sub-razza di schiavi da sfruttare biecamente. Sono androidi senzienti costituiti da genoma umano e circuiti elettrici, e occupano il posto più infimo della società nel sistema di caste gerarchiche di Loka. Ma queste creature hanno un cuore, un'etica e una volontà. Sono quasi umani e, forse, troppo umani. Questa è la storia di una di loro, la quindicenne Kayla 6982 che, con l'aiuto dell'amica Mishalla, si lancia in una pericolosa avventura per scoprire le terribili verità che si nascondono dietro al mostruoso piano degli umani. Una trama sorprendente in cui si intrecciano umiliazioni, razzismo, coraggio e lealtà, ma in cui trova posto anche l'amore. Sul polveroso pianeta Loka, illuminato da due pallidi soli, sboccia la storia proibita fra un umano di alto rango, nipote di un vecchio scienziato illuminato, e la giovane Kayla.

Ho sentito parlare davvero bene di questo libro e sono proprio curiosa di cominciarlo. Roberta di Bookhaolic&tea ne è rimasta a dir poco incantata, mentre Glinda gli ha dato 4 stelline. Deve meritare davvero questo libro!


Shadowhunters - Le origini - L'angelo
Trama: Tessa Gray, orfana sedicenne, lascia New York dopo la morte della zia con cui viveva per raggiungere il fratello ventenne Nate, a  Londra. Unico ricordo della vita precedente, una catenina con un piccolo angelo dotato di meccanismo a molla, appartenuto alla madre. Quando il fratello maggiore scompare all'improvviso, le ricerche portano la ragazza nel pericoloso mondo sovrannaturale della Londra vittoriana. Sarà rapita, ingannata,sfruttata per la sua straordinaria capacità di trasformarsi e assumere l'aspetto di altre persone.  La salveranno due Shadowhunters, Will e Jem, destinati a combattere i demoni, nonché a mantenere l'equilibrio tra i Nascosti e fra questi e gli umani.
Tessa sarà costretta a fidarsi. Si unirà a loro nella lotta contro i demoni per poter imparare a controllare i propri poteri e riuscire finalmente a trovare Nate. Ma tutto ciò la porterà al cuore di un arcano complotto che minaccia di distruggere gli Shadowhunters, e le farà scoprire che l'amore può essere la magia più pericolosa di tutte.

Sììììììììììììììììì! Finalmente questo libro è tra le mie mani! NON VEDO L'ORA DI LEGGERLO! Ora che sto terminando Città delle Anime Perdute e so che dovrò aspettare il 2014 per il continuo, non posso che allietare le mie giornate pensando a questa nuova (per me) serie!

La scorsa settimana ho preso:


Matched di Ally Condie
Trama: Cassia non ha mai avuto dubbi: la Società sceglierà sempre il meglio per lei. Cosa leggere, cosa amare. In cosa credere. E quando Il volto di Xander appare sullo schermo dell'Abbinamento, il sistema che unisce individui geneticamente compatibili per creare coppie perfette. Cassia non ha incertezze: è lui il suo Promesso, il ragazzo giusto per lei. La sua gioia, tuttavia, non durerà a lungo: un malfunzionamento del Sistema le mostrerà il volto di un'altra persona, proprio prima che lo schermo si oscuri, qualcuno che lei conosce, Ky Markham. La Società le comunica che si è trattato di un errore tecnico, cosa rara in un mondo in cui le sviste non sono ammesse, ma Cassia non può impedirsi di pensare a lui, d'incontrare il volto del ragazzo In ogni suo sogno, in ogni suo pensiero. E una domanda, la più proibita e pericolosa, inizia a farsi strada: e se non fosse lei a essere sbagliata? Se fosse Ky il suo vero Promesso? Quale sarà la scelta di Cassia? Tra Xander e Ky, tra un amore obbligato e un amore che è il simbolo stesso della ribellione, chi avrà la forza di scegliere?

Nonostante io lo abbia già recensito (qui la mia recensione), non ne ero in possesso e sinceramente avevo proprio voglia di rileggerlo... Speriamo di poterlo fare al più presto! :D

Oggi ho preso (al mercatino dell'usato**):


Il Giardino degli Eterni - Dolce veleno di Lauren DeStefano
Trama: Rhine ha sedici anni ed è bellissima. Ma è condannata a un destino terribile: morirà il giorno del suo ventesimo compleanno. E, come lei, tutti i ragazzi che vivono sulla Terra in un futuro non troppo lontano. Nel tentativo di trovare una cura per il cancro, infatti, un gruppo di scienziati ha finito per condannare la razza umana a una vita brevissima: vent’anni per le donne e venticinque per gli uomini. Anche l’avvenenza di Rhine rappresenta un pericolo: in questo mondo in  decadenza, le ragazze più belle vengono rapite e date in spose ai Governatori, una casta di uomini ricchi e potenti. 
Rinchiusa in una lussuosa dimora, Rhine passa i suoi giorni pensando a un modo per scappare e tornare alla libertà.  Soprattutto da quando ha scoperto che la gabbia dorata in cui è prigioniera nasconde uno sconvolgente segreto: nei sotterranei vengono compiuti agghiaccianti esperimenti sugli esseri umani. Nel suo folle piano di fuga, sarà aiutata da un affascinante coetaneo incontrato durante la sua reclusione. Ma il tempo stringe e la libertà sembra sempre più lontana...

Avevo solo "intravisto" questo libro in alcuni blog e non ne conoscevo neanche la trama. Oggi mi è capitato tra le mani e grazie a un ulteriore sconto, l'ho pagato tre euro! Nell'attesa l'ho cominciato e l'ho trovato piuttosto inquietante. Troppo presto, però, per darvi un parere. Per ora è intrigante!


Bitten di Kelley Armstrong
Trama: Elena Michaeles vive a Toronto e sembrerebbe una normale donna di successo nel mondo del giornalismo ma, è anche l'unica donna al mondo ad essere un licantropo. Dopo che il suo ragazzo Clay l'ha trasformata per amore, Elena ha vissuto per anni a Stoneheaven nella villa-quartier generale del suo clan con Clay e Jeremy: l'Alpha del branco. Desiderosa di una vita comune lascia il branco, Clay compreso, e si trasferisce a Toronto dove intraprende la carriera di giornalismo e si fidanza con Philip, ignaro del segreto di Elena e del suo vero passato. Tutto procede al meglio, fino a che Jeremy le lascia un messaggio nella segreteria telefonica dicendole di richiamarlo perché che si trattava di una cosa urgente. Non riuscendo a contattare Jeremy, Elena è preoccupata quindi si reca a Stoneheaven dove si riavvicina a Clay e si radunano tutti i licantropi del suo clan poiché un altro clan li vuole sterminare. Elena capisce di dover rimanere ad aiutare la sua vera famiglia e di amare ancora Clay nonostante si fosse convinta di odiarlo per averla transformata.

Io, da brava amante dei licantropi quale sono, non potevo non comprare questo libro. Insomma, è da parecchio che gli faccio il filo e finalmente è mio! L'ho pagato due euro, invece che dieci... Era destino!

giovedì 15 novembre 2012

Intervista ad Anne Greenwood Brown


Una nuova intervista, dopo parecchio tempo! Questa volta ho intervistato un'autrice oltreoceano! Si tratta di Anne Greenwood Brown, che ha scritto Un bacio dagli abissi, edito da Mondadori.


Qui potete trovare la pagina facebook dell'autrice!



1) Quando sono nati Lily e Calder?

Calder è nato nel 1964 a Thunder Bay, in Canada. Tuttavia, per quelli di voi che hanno letto Un bacio dagli abissi sanno che Calder ha una seconda "nascita" tre anni dopo, nel 1967, data in cui una sirena lo adottò e cominciò ad invecchiare più lentamente. Ed è per questo che nel 2012 il suo corpo dimostra solo 18 anni.
Lily è la figlia di Jason e Carolyn Hancock. È nata nel 1995 a Minneapolis, in Minnesota.

Originale: Calder was born in 1964 in Thunder Bay, Canada. However, for those of you who have read Un Bacio Dagli Abissi, you know that he had a second "birth" three years later in 1967, at which point he was adopted by a mermaid mother and his rate of aging slowed down. That's why, in 2012, he has only matured to 18 years of age. 
Lily is the daughter of Jason and Carolyn Hancock. She was born in 1995 in Minneapolis, Minnesota.

2) Perché hai scelto le sirene?

Non ho scelto consciamente di scrivere una storia con protagoniste delle sirene. A suo tempo stavo pensando a una storia con protagoniste persone assolutamente normali, quando cominciai a sognare un uomo che si tuffava nel Lake Superior (uno dei cinque Grandi Laghi al confine tra Stati Uniti e Canada, n.d.b.). Notte dopo notte, lo stesso sogno. Non potevo scrivere questa scena perché il Lago è molto freddo. Nessuna persona normale avrebbe potuto tuffarcisi dentro. Una notte, ebbi questo sogno: lui si tuffò e poi riemerse con una magnifica coda. Mi svegliai con la prima frase del libro in mente.

Originale: I didn't consciously choose to write about mermaids. I was actually writing a story about some very normal people, set on Lake Superior. Then I started having a dream that the male character was diving into the lake. Night after night--same dream. I couldn't write that scene because the lake is very cold. No normal person would do that. Then one night, I had the dream, he dove, and he burst out with this amazing tail!  I sat up in bed with the first line of the book in my head.

3) Cos'hai provato quando hai scoperto che il tuo libro sarebbe stato pubblicato?

Ero emozionata! Ho cercato di migliorare la mia scrittura negli anni. La pubblicazione era qualcosa a cui avevo sempre sperato, ma non credevo possibile.

Originale: Excited! I had been working on my writing for years. Getting published was something I always hoped for but never expected.

4) "Deep Betrayal" è il continuo di "Un bacio dagli abissi": hai già pensato ad una nuova storia?

Sì, certo! "Un bacio dagli abissi" è una trilogia. "Deep Betrayal" uscirà (in inglese) il 12 marzo 2013. Il terzo libro, "Promise Bound", verrà pubblicato nella primavera 2014. "Un bacio dagli abissi" è raccontato dal punto di vista di Calder. "Deep Betrayal" sarà raccontato dal punto di vista di Lily, mentre "Promise Bound" alternerà i punti di vista di entrambi i personaggi. Quest'ultimo libro concluderà la storia tra Lily e Calder. Tutti è tre i libri sono stati scritti, adesso sto lavorando su qualcosa di completamente diverso!

Originale: Yes, of course! Lies Beneath is actually a three book series. Deep Betrayal comes out (in English) on March 12, 2013. The third book, Promise Bound, will be out in the spring of 2014. Lies Beneath is told from Calder's point of view. Deep Betrayal is told from Lily's point of view. Promise Bound alternates between the two of them. That will conclude Calder and Lily's story. All three books are done, so I'm now working on something completely different!

5) Hai preso ispirazione dalla musica o da qualcos'altro? 

L'ambientazione dei romanzi mi ha ispirato tanto. Ho passato tanto tempo al Lake Superior ed è sempre stato un posto magico, mistico, stupendo e misterioso per me. Vedendo il trailer di "Un bacio dagli abissi" (puoi guardarlo qui) si può avere una buona idea di come sia il Lake Superior. È quasi come un oceano rinchiuso in una montagna, più che un semplice "lago".

Originale: I took a lot of inspiration from my setting. I spend a lot of time on Lake Superior, and it's always been a magical, mystical, beautiful, eery place for me. If you've seen the book trailer for Lies Beneath, you'll get a good sense of what the lake looks like. It's really more of an inland ocean than a lake.

Anne ha concluso la mail così: "Grazie, Erika! I'm really happy to have my books in Italy. I visited Rome, Florence, Pisa, etc. when I was a student, and I have many happy memories from there.
Ciao!
Anne"

Che ne pensate? Ero onorata dal fatto che avesse accettato la mia intervista. Presto cercherò di leggere e recensire questo libro che avevo già cominciato in inglese, ma che poi sono stata costretta ad abbandonare. Voi lo avete letto? Fatemi sapere cosa ne pensate e cosa pensate dell'intervista!


Ringrazio Anne Greenwood Brown per il tempo dedicatomi!

Ringrazio Isabella di From a Book Lover per l'aiuto con la traduzione.

sabato 10 novembre 2012

Contest: chiariamo alcune cose


Buonasera followers, finalmente mi sono decisa a creare questo post che ha come obiettivo quello di chiarire alcune cose sul contest che sono emerse, soprattutto con le consultazioni tra le blogger. Il contest è del tutto amatoriale, pertanto non deve essere considerato un concorso vero e proprio né tantomeno devono crearsi controversie o antagonismi. Ve lo proponiamo come sfida con voi stessi per mettervi alla prova con un tema preciso e soprattutto per rispettare tempi e regole.
Vi metterò tutto per punti, così sarò chiara e concisa.

1) Come avvengono le votazioni?
Attualmente solo 4 blogger su 5 hanno confermato di giudicare i lavori dei partecipanti. Glinda, per problemi personali, ha preferito vedere se riesce a sistemare alcune cose, altrimenti Atelier dei libri sarà solo un supporter del contest. Le votazioni saranno così: Juliette, Isabella e Roberta daranno un voto da 1 a 5 ai racconti che invierò loro e vinceranno quelli che avranno il punteggio finale maggiore (i voti verranno sommati). Attenzione: le blogger non sapranno chi sono gli scrittori per non essere influenzati, nel caso in cui conoscano l'autore. Il giudizio finale sarà insindacabile. (Per essere corretti e precisi: per un mio errore, questi primi due racconti erano firmati e le blogger sanno a chi appartengono. Per i prossimi racconti non sarà così. Vi assicuro comunque che non conoscono gli autori personalmente).

2) Si può trasgredire a qualche regola?
Parliamone. Nelle regole avevo specificato che si potevano scrivere più di dieci pagine solo previo avvertimento. Ho ricevuto delle email a cui ho detto che potevano evitare di essere follower di tutti e 5 i blog, però potete capire quanto questo ci supporti. In ogni caso, se avete dei dubbi, potete contattarmi via email. Mi raccomando ai rating che vi abbiamo dato! 

3) Quali sono i premi?
Dopo essermi confrontata, appunto, con le altre ragazze, questo è il nostro premio: vinceranno tre racconti e verranno raccolti in un'unica antologia che verrà caricata su Issuu e in cui i lettori potranno trovare anche le biografie dei tre autori. Se i racconti che ci saranno pervenuti saranno meno di dieci, il vincitore sarà uno solo. Per la premiazione verrà creata una pagina nei blog in cui si segnalerà l'antologia e tutti i modi per scaricarlo. Su Shining Books l'ebook potrà essere scaricato per sempre. Per quanto riguarda gli altri blog, sarà a discrezione delle blogger. L'obiettivo è quello di segnalare le capacità di alcuni autori, affinché il pubblico e le case editrici possano accorgersi di loro. Per i racconti vincitori, verrà pubblicata una breve recensione per il racconto da tutte le blogger. Ovviamente verrà creata una copertina per l'antologia. 

4) Non è previsto nulla per i non vincitori?
Certo che è previsto. A tutti gli autori partecipanti, verrà inviata una recensione da parte di una delle blogger in cui si evidenzieranno errori e aspetti positivi. Se il contest dovesse piacervi, potremmo comunque pensare ad una seconda edizione.

5) Se dovessi avere bisogno di una proroga?
Contattatemi via email, potremmo pensare ad un'eventuale proroga. Questo significherà ritardare anche l'uscita dei risultati che per ora è prevista per l'8 dicembre. La proroga varrà per tutti i partecipanti, non solo per chi la chiederà. I racconti inviati non potranno essere modificati successivamente.

Focus on Italy #3 - Speciale


Eccoci con la terza puntata della rubrica dedicata solo ai libri e agli autori italiani emergenti. Sebbene nei precedenti post io abbia parlato solo di romanzi, questa volta parliamo di poesie.
Alessandro Negri, diciottenne torinese, negli ultimi anni ha pubblicato una fitta raccolta di sue poesie in un blog personale. Nonostante non sia ancora stato pubblicato, è possibile leggere le sue poesie qui:


Proprio nella speranza di poter mettere in luce il suo lavoro e le sue grandi capacità, ve ne copio un paio tra quelle che mi sono particolarmente piaciute.

Poesia #60

Mezzi apport'i nostalgia,
sarai tutto, men che mia.

Spegn'e accendo'l mio cervello,
e non comprendo che'l trionfo,
n'trova via corretta in quello,
ma'l posto ov'i siede il tonfo.

Serio'l mio timor diffare
sbaglio grosso, grave essia
'giunger'l dolce co'i'tuo sale.

Vorria mai che tu sia mia.

Poesia #41

E in una sera di Luglio,
datata e senza Nome.

La Madre ha dipinto la sua tela
di un colore rosso,
mescolato al blu.
E le nuvole.
Calmavano i pigmenti,
le onde di luce diverse.

Uno spettacolo degno dei nostri fiochi applausi.
Della nostra mera gratitudine.

Potevo immortalarlo.
Avevo il tempo.
Avevo l'aggeggio.

Ma per qualche strano motivo
non l'ho fatto.


...E' sempre così

Alessandro ha gentilmente accettato affinché Shining Books pubblichi una poesia diversa ogni settimana. Sarà possibile, quindi, poterle leggere anche qui! Le troverete a lato del blog :)
Vi lascio il link diretto: http://poesiealessandronegri.blogspot.it

martedì 6 novembre 2012

Anteprima: Le spade dei ribelli, secondo volume della sere "I regni di Nashira" di Licia Troisi





Titolo: I regni di Nashira - Le spade dei ribelli
Autore: Licia Troisi
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Prezzo: 19,00€
Pagine: 408 pag.
Uscita: 9 novembre 2012
Trama: Nel mondo di Nashira, la razza femtita per secoli è vissuta schiava dei Talariti, ma tutto ora sta cambiando. In ognuno dei quattro Regni è scoppiata la rivolta e l’esercito, guidato dal crudele conte Megassa, non riesce a domarla. A fomentare la sommossa è stata proprio sua figlia Talitha, che, ribellandosi al destino di sacerdotessa, ha dato fuoco al monastero della città di Messe ed è fuggita insieme al suo schiavo Saiph. Ora Talitha ha una missione: salvare Nashira dalla catastrofe che una profezia millenaria dà per imminente. Una catastrofe già accaduta in un lontano passato e a cui solo un essere mitico è sopravvissuto: Verba, l’uomo che non può morire, e che forse sa come fermare l’apocalis- se. Verba tuttavia sembra indifferente al destino di Nashira e scappa verso terre sconosciute, mentre Talitha e Saiph combattono a fianco dei ribelli in una guerra che si fa sempre più cruenta. Talitha si troverà di fronte a una difficile scelta: tornare a dare la caccia a Verba o diventare l’arma decisiva dei ribelli contro la tirannia, sfidando la sua razza e il suo passato.

Presto verrà pubblicato il secondo volume della saga "I regni di Nashira", dalla regina del fantasy italiano.
Io non ho mai letto niente di suo, voi avete seguito questa serie? La consigliate?

lunedì 5 novembre 2012

Anteprima: Crossed di Ally Condie


Ecco l'anteprima di un romanzo che sto aspettando davvero con ansia! :D



Titolo: Crossed - La fuga
Titolo originale: Crossed
Autore: Ally Condie
Editore: Fazi
Collana: Lain
Prezzo: 14.90€
Pagine: 352 pag.
Uscita: 16 novembre 2012
Trama: La Società sceglie tutto per te. I libri che leggi. La musica che ascolti. La persona che ami. Ma per Cassia Reyes le regole del gioco sono cambiate. Solo poco tempo prima la Società aveva scelto come suo promesso sposo Xander, il suo migliore amico: doveva essere il suo compagno perfetto, ma una macchina non può comandare il cuore. Il ragazzo che ama non è lui ma è Ky, una Aberrazione, un individuo che la Società considera pericoloso e indegno di essere promesso a qualcuno. Un errore che proietta Cassia in una nuova dimensione di verità e conoscenza dove può vedere con chiarezza le mancanze e i difetti del Sistema.Scoprendo dentro di sé una forza che non sapeva di possedere, Cassia si allontana alla ricerca di Ky, che è stato rapito e portato al confino. In quelle terre estreme Cassia potrà capire che non tutto è perduto e che dentro questo mondo apparentemente immobile e perfetto c'è un seme di cambiamento e di libertà. Una ribellione sta montando, e Cassia è finalmente libera, libera di scegliere.

Sono così emozionata *O* non vedo proprio l'ora di averlo tra le mani!
Clicca qui per leggere la mia recensione di Matched, il primo libro della serie

sabato 3 novembre 2012

Altre novità, parliamone insieme!

Ciao ragazzi/e! Come state?
Avete visto quante novità?
Come avrete notato tutti, la grafica è cambiata, ho scelto la copertina di Un bacio dagli abissi di Anne Greewood Brown edito da Mondadori. Non so voi, ma questa copertina mi ha davvero rapita e dovevo per forza utilizzarla. (Ricordo che se il copyright è stato infranto in qualche modo, potete contattarmi via email!). Come vi sembra?

Ho premiato l'utente del mese di ottobre, ovvero ..Mary..! L'utente del mese è un'iniziativa che ho voluto attivare adesso perché siete un bel numero di followers. Alla fine di ogni mese, premierò con un ebook l'utente che ha commentato e supportato di più il blog. 

Il contest "Eros e Thanatos" sta andando abbastanza bene, ma ci piacerebbe ricevere un riscontro maggiore, in modo da poterlo ripetere più avanti e dare spazio ai giovani emergenti! Perciò se non vi va di partecipare, pubblicizzatelo! :D

Come potete vedere nella pagina Contest letterario "Eros e Thanatos" ho aggiunto la lista di partecipanti! Se il vostro nome è nella lista ma non volete più partecipare, basta commentare quel post oppure comunicarmelo via email. Se il vostro nome è in azzurro, significa che ci è pervenuto il vostro racconto.

Presto recensirò "Città delle Anime Perdute", ma dovrete aspettare almeno un'altra settimana, causa esami universitari! Comunque io sono in trepidazione (l'ho già cominciato *O*).

Avete letto la recensione di "Gli zombi non piangono" di Rusty Fischer? Con questa recensione ho provato a partecipare alla selezione per gli Y Ambassador, incrociamo le dita! Una nuova collaborazione, significherebbe più libri da recensire!

Volevo farvi anche notare che è stata creata la pagina Twitter di Shining Books! Sostenete anche lì il blog e verrà preso in considerazione per l'utente del mese! Come nella pagina Facebook, verranno postate in tempo reale gli aggiornamenti del blog! :)

Prendendo ispirazione dal blog "Romanticamente Fantasy", che ne direste di una rubrica (magari mensile) in cui postiamo le vostre recensioni?

Questo è tutto! Ditemi cosa ne pensate! :D

Contest Eros e Thanatos: i partecipanti


Ragazzi/e questo post vi mostrerà i partecipanti (ovvero coloro che hanno affermato di voler partecipare in uno dei cinque blog che collaborano o che hanno già inviato il racconto).
Il post verrà aggiornato volta per volta!

Partecipanti:

Francesca Ghiribelli
Ilaria Militello
SilviaDaveri
Sara Lontani
Sophie
Alessandra P.
Alessandro N.
Alaisse Amehana
Jennifer Katnissbraid
Chiara Maggioni
Elhena Darkness
Chrys Obsidian

Il fatto che ci sia o meno il vostro nome qui, significa che vi siete iscritte ma potete cambiare idea in qualsiasi momento :) Se un nome è azzurro, significa che abbiamo ricevuto il racconto. Se lo avete inviato e il vostro nome non si è colorato dopo un giorno, contattatemi!